Nasce a Belgrado (Serbia) nel 1971. Si diploma nella scuola di balletto "Lujo Davico" a Belgrado. All'età di sedici anni inizia a ballare il repertorio solista nel Teatro Nazionale di Belgrado.

1988- Appena finita la scuola, diventa la più giovane solista nello stesso teatro.

1990- Vince il premio per i 120 anni del Teatro Nazionale di Belgrado per le interpretazioni di Odilie e Odett nel Lago dei cigni.  

1991-Vince il primo premio, del concorso mondiale di danza per coppie a Osaka (Giappone), insieme a Konstantin Kostjukov.Nello stesso anno diventa prima ballerina del Teatro Nazionale di Belgrado, dove balla i ruoli principali di Il Lago dei Cigni (Petipa, D.Parlic), La Bayadere (Petipa), Giselle (Petipa, Lavrovski), Don Chisciotte, La bella Addormentata (Petipa, Logunov), Resurrezione, La Dama  delle Camelie, Sansone e Dalila, Quadri (Lidija Pilipenko), Sogni Invernali, (D. Gray).

1991- Premio Fondazione Culturale della città di Belgrado per il ruolo di Kitri in Don Chisciotte.

1992-Premio annuale del Teatro Nazionale di Belgrado-stagione 1991/92 per il ruolo di Kitri in Don Chisciotte.

1992-"Premio di Ottobre" il più prestigioso premio della città di Belgrado, per la migliore realizzazione nel campo della musica e arte teatrale, per il ruolo Kitri in Don Chisciotte.  

1992- Premio speciale "Dragon" come donna dell’anno per il più importante successo dell’anno a Belgrado.

1992- Per il festival internazionale a Belgrado-BITEF viene creato appositamente per lei il balletto Isadora Duncan, in scena per l’intera serata.  

1992/93 balla come ospite nel Teatro Nazionale di Novi Sad dove si esibisce nei balletti Carmen (V. Logunov) e La Fille Mal Gardee (I. Otrin).

1992/93 è invitata a ballare come artista ospite in Sinfonie C e Serenata (Balansin), con la compagnia "Israeli Ballet"-Tel Aviv.  

1993- balla come ospite al Festival di Tashkent (Uzbekistan) nei ruoli principali del Lago dei Cigni e Giselle.

1994-Festival Ballet of Alicia Alonso-Cuba.  

1996- Entra a far parte della "Staatsoper" di Berlino. Come solista balla nelle coreografie di Rudolf Nureyev.  Patrice Bart, Peter Martins, Pierre Lacotte, Fokin: Lago dei Cigni, La Bella Addormentata, Verdiana,  Les Syphides, Fearful Symmetries, Lac des Fèes.

2000- Entra a far parte della compagnia Aterballetto a Reggio Emilia, Italia. Si esibisce nelle numerose coreografie di Mauro Bigonzeti: Sogno di una notte di mezza estate, Divina Comedia, Petruska, Les Noces, Cantata 1 e 2, Canzoni, Casimir's Colours, Jimi Jimi, Furia Corporis, Vespro, Sarada, Rossini Cards, Romeo e Giulietta, Pression, Who get's this one, WAM and Chameleon(Di Itzik Gallili).   Con la compagnia Aterballetto va in tournée in tutto il mondo: Francia, Germania, Belgio, Olanda, Portogallo, Svezia, Serbia, Spagna, Norvegia, Svizzera, Austria, Lituania, Russia, USA, Inghilterra, Brasile, Egitto, Tunisia, Marocco, Malesia, Indonesia, Hong Kong, Messico, Cina, Nuova Zelanda...  

2003-Balla al Galà di Bodrum (Turchia) e al Galà internazionale "Sogni Invernali" a Belgrado.

2001 e 2003- collabora con la rinomata casa di moda Max Mara  

2005/06- Realizza il catalogo per le case di moda Imperial, e Marella, per la quale realizza anche le sfilate di moda (Reggio Emilia, Barcellona)

2006- Premio della fondazione "Braca Karic" per la carriera

2007- Diventa freeleance e inizia la sua carriera come maestra di danza classica. Lo stesso anno inizia a collaborare con la coreografa e direttrice della scuola di danza "Accademia Danza" di Milano Susanna Beltrami, con la quale collabora sia come danzatrice sia come insegnante.

2007- Nel teatro "Pozoriste na Terazijama" di Belgrado (Serbia) festeggia venti anni di carriera professionale con lo spettacolo "La Capinera" con la coreografia di Michele Merola,.

2007-Al 2° Festival Internazionale del Teatro del Mediterraneo "Purgatories" vince il premio per l‘interpretazione del ruolo principale nel balletto "La Capinera"

2007-Si esibisce nel Tour di Tiziano Ferro - "Nessuno e Solo" con la coreografia di Susanna Beltrami.


2008- Debutta insieme a Giorgio Albertazzi e Luciana Savigniano nel "La forma dell'incompiuto" al teatro Franco Parenti di Milano, con la coreografia di Susanna Beltrami.


2011-Con la coreografia di Mauro Bigonzetti debutta al Teatro Nazionale di Belgrado nello spettacolo "Songs". Nello stesso anno inizia una collaborazione con Bitef dance Company con la quale debutta, prima con la Divina comedia (coreografia di Edward Clug) per il Bitef Teatro, e poi con il "IF WE ALL HUSH DOWN A LITTLE", ( coreografia Snjezana Abramovic) per il 45. Bitef festival nel Atelje 212 di Belgrado.


Nel ottobre 2011 apre la scuola di danza Skola igre Ashen Ataljanc 
www.skolaigre.com

2012- con la coreografia di Leo Mujic nell balletto Soneti debuta per Bitef Dance company.